Al via il piano urbanistico per i lotti dell’area Cis

Prenderà il via nei prossimi giorni la redazione del Pua, piano urbanistico attuativo, dell’area “Cis comunale”, a Montebello. Si tratta dei 25 mila metri quadri di proprietà pubblica, parte del più ampio piano urbanistico del Cis, il Centro di interscambio merci e servizi. Terreni edificabili a destinazione produttiva che il Comune aveva ottenuto dalla società Cis in cambio di parte degli oneri finanziari per la grande infrastruttura ormai ferma al palo. Una contropartita che l’amministrazione municipale vuole riuscire a far fruttare mettendola in vendita alle migliori condizioni. «Al posto di aspettare la realizzazione del Cis per incassare gli oneri abbiamo preferito farci destinare un’area che, realizzato il piano attuativo, potremo vendere - spiega il sindaco, Dino Magnabosco. -. All’asta andranno così lotti ben delimitati e forniti di indicazioni urbanistiche e viarie in modo che gli acquirenti potranno comprare avendo chiare le potenzialità di sviluppo e con la garanzia di poter costruire anche dal giorno dopo. Il Comune avrà invece il vantaggio di avere un’area che sorgerà regolata e definita. L’augurio, è riuscire a vendere già entro l’anno». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

M.G.

Suggerimenti