CHIUDI
CHIUDI

29.12.2019 Tags: Quinto Vicentino , bimbo di tre anni , morto per una rara malattia , Mia-Cid

Tre anni di lotta
Il piccolo Mirco
non ce l'ha fatta

Mirco Faccio in un momento felice con mamma e papà
Mirco Faccio in un momento felice con mamma e papà

Ha lottato fin dalla nascita. Tre anni di lotta, tra un ospedale e l’altro. Al suo fianco, sempre, mamma e papà. Mirco Faccio, bambino di Quinto Vicentino, non ce l’ha fatta: si è spento il giorno di Natale, ad appena 3 anni.

 

Ha lottato con una malattia terribile e rarissima, sostenuto dall’amore dei suoi genitori Silvia ed Enrico, dei suoi famigliari e da quella voglia di vivere che solo un bambino di 3 anni può avere. «Dal momento della sua nascita, Mirco ha iniziato a manifestare problemi di salute - racconta la mamma Silvia Giuriato, 29 anni -. Erano state ipotizzate varie malattie. Poi la diagnosi, la Mia-Cid, una malattia genetica rarissima, di cui esistono appena una cinquantina di casi in letteratura». 

 

«Da subito - racconta la mamma - ci hanno detto che per Mirco non c’erano speranze e che l’unica possibilità poteva essere il trapianto di midollo osseo e di intestino». La mamma ha donato ciò che poteva donare, ma sono subentrate complicazioni. «In tanti ci sono stati vicini in questi tre anni - commenta  -, moltissime persone e tante nemmeno le conosciamo, ma non hanno mai smesso di portare Mirco nel loro cuore».

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1