CHIUDI
CHIUDI

16.03.2019

Spray al peperoncino dopo il furto in negozio Arrestato per rapina

Una pattuglia dei carabinieri
Una pattuglia dei carabinieri

Ruba un paio di cuffie e tenta di darsi alla fuga spruzzando lo spray al peperoncino su uno degli inseguitori. Il movimentato episodio è costato un’accusa per tentata rapina impropria a Stefano Lora, classe 1992, arrestato nella tarda mattinata di ieri a Torri di Quartesolo dai Carabinieri. Lora, nativo di Valdagno ma attualmente senza fissa dimora, attorno a mezzogiorno aveva tentato di impadronirsi di un paio di cuffie del valore di 130 euro, esposte in un negozio di elettrodomestici della catena Unieuro all’interno del parco commerciale delle Piramidi. Il giovane si era nascosto le cuffie sotto ai vestiti, ma mentre usciva dal negozio ha fatto squillare l’allarme dell’antitaccheggio. Subito è intervenuto il direttore del punto vendita, al quale Lora in un primo momento ha detto di non aver preso niente per poi tentare di allontanarsi. A quel punto, apparendo evidente che Lora stava nascondendo qualcosa sotto ai pantaloni, il direttore assieme ad un commesso e a un addetto alla sorveglianza ha raggiunto il giovane, che ha reagito spruzzando dello spray al peperoncino sul volto di uno degli inseguitori e spintonandone un altro, prima di venire bloccato e successivamente tratto in arresto dai Carabinieri della stazione di Torri, agli ordini del Maresciallo Luigi Tapiglia. Completate le formalità di rito, l’arrestato è stato quindi trasferito alla casa circondariale di Vicenza in attesa che il giudice per l’udienza preliminare confermi l’arresto. Nessuna lesione è stata riportata dal direttore del punto vendita, al quale Lora ha spruzzato in faccia lo spray urticante. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

A.FR.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1