CHIUDI
CHIUDI

23.03.2019

Confessa
di essere l'amante
e viene assolto

L'uomo ha confessato di essere l'amante (ARCHIVIO)
L'uomo ha confessato di essere l'amante (ARCHIVIO)

QUINTO VICENTINO. Confessa di essere stato l'amante della vicina di casa e così è stato assolto dall'accusa di falsa testimonianza. E' la vicenda che si è conclusa in tribunale nei confronti di un giardiniere che nella causa avviata dal marito tradito contro la moglie per la revoca della donazione di metà della casa coniugale aveva dichiarato al giudice di non essere stato l'amante. Ma erano state prodotte le prove della sua menzogna e così era finito a processo. Il colpo di scena con la ritrattazione prima della condanna.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1