CHIUDI
CHIUDI

18.06.2019

Arrestato dai carabinieri dopo la lite tra condomini

Momenti concitati per una lite tra vicini, nella tarda serata di sabato a Torri di Quartesolo, dove i carabinieri sono dovuti intervenire per placare gli animi, arrestando anche un pensionato che alla fine se l’era presa anche con i militari. I carabinieri della stazione di Torri, infatti, hanno tratto in arresto per i reati di oltraggio, violenza, minaccia, resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto di fornire le proprie generalità Carlo Messineo, nato a Castel San Giovanni, 73 anni, residente a Torri di Quartesolo. L’episodio per il quale è stato arrestato è avvenuto allorquando l’uomo si è scagliato contro i carabinieri della pattuglia che era intervenuta sul posto per calmare alcuni dissidi tra lui e altri condomini, che erano stati offesi e minacciati. Una volta riportata la calma e dopo le formalità di rito svoltesi in caserma, l’arrestato è stato riportato alla propria abitazione in regime di arresti domiciliari in attesa del giudizio direttissimo che si è svolto ieri mattina in tribunale a Vicenza. Qui il giudice Pitinari ha convalidato l’arresto rinviando il processo a data futura e sottoponendo nel frattempo Messineo (avv. Jacopo Rigoni Stern) all’obbligo di firma. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1