CHIUDI
CHIUDI

15.10.2019

«È critica politica anche se volgare» Querela archiviata

Il giudice Roberto Venditti
Il giudice Roberto Venditti

Non diffamazione ma critica politica, seppur con l’utilizzo di frasi «sconvenienti e volgari». È in base a questa valutazione che il giudice per le indagini preliminari Roberto Venditti, ha archiviato la querela presentata dall’allora sindaco Ernesto Ferretto contro il consigliere comunale di minoranza (all’epoca dei fatti del gruppo Movimento 5 stelle) Mauro Fabbiani, in merito a un commento pubblicato su facebook. I fatti risalgono a fine 2017 e inizio 2018, quando Fabbiani aveva scritto su una pagina social: «Se devono risparmiare sulla spesa, che taglino le mancette agli amici», facendo riferimento alla spesa pubblica del Comune. Anche un post pubblicato nello stesso periodo sempre su facebook da Fabbiani, aveva portato ad una querela contro quest’ultimo, quando il consigliere di minoranza, condannato in quel caso per diffamazione, aveva dato del «cazzaro» a Federico Casarotto, all’epoca assessore e poi querelante del pentastellato. Il Gip ha dunque deciso per l’archiviazione, perché i commenti giudicati lesivi sono stati considerati «critica sempre legata alle valutazioni di carattere politico legate al conflitto in essere tra maggioranza e minoranza - recita l’ordinanza -, e mai si risolve in attacchi privi di diretta connessione con tale dinamica. Trattasi bensì di frasi e termini coloriti, ma pur sempre espressioni rivolte non già ad svelare o ledere aspetti di vita privata o strettamente personali dell’esponente politico bensì, direttamente, a contestare la sua supposta inadeguatezza nello svolgimento dell'attività pubblica cui era proposto». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

M.M.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1