CHIUDI
CHIUDI

24.05.2019

Temporale notturno mette fuori uso gli impianti semaforici

Uno dei semafori andati in tilt dopo il temporale. FOTO D’ARCHIVIO
Uno dei semafori andati in tilt dopo il temporale. FOTO D’ARCHIVIO

Il temporale manda in tilt i semafori a Tavernelle. Un fulmine oppure la pioggia battente dell’altra notte ha provocato il black out di cinque semafori lungo la Sr 11, nell’incrocio fra le vie Tavernelle e Sovizzo. In pratica si sarebbe verificato un improvviso guasto alla centralina dell’impianto di spegnimento dei semafori che sono rimasti quindi tutta la notte, e quasi tutta la mattina, bloccati. Lungo l’arteria stradale, all’altezza della frazione di Altavilla e Sovizzo, si sono create lunghe file di veicoli e l’ingorgo è stato peggiorato anche dal fatto che, a causa del riflesso dei raggi solari, pareva che gli impianti semaforici fossero perennemente fissi sul rosso. In alcuni momenti il lungo serpentone di auto, da una e dall’altra parte della carreggiata sia in direzione Montecchio Maggiore che da Vicenza, ha superato il chilometro. Per tutta la mattina, a regolare il traffico, ci ha pensato la polizia locale “Unione Terre del Retrone”, in attesa che arrivassero i tecnici di una ditta specializzata di Modena. L’avaria è stata riparata verso le 12 e quindi subito dopo i semafori hanno iniziato a funzionare e nel giro di poco la viabilità è tornata alla normalità. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

A.F.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1