CHIUDI
CHIUDI

18.06.2020

Scopre di avere
un figlio 13 anni
dopo ma non si fida

L’operaio non ha mai avuto modo di veder crescere quello che gli viene attribuito come figlio. ARCHIVIO
L’operaio non ha mai avuto modo di veder crescere quello che gli viene attribuito come figlio. ARCHIVIO

Un operaio di 35 anni, residente nella zona di Sovizzo, ha scoperto di essere padre di un ragazzo che oggi ha quasi 13 anni. Nella primavera del 2007, mentre era in vacanza in Lazio, aveva conosciuto una coetanea di Roma e avevano avuto un rapporto sessuale. Non si erano più visti nè sentiti. Lei lo ha contattato qualche mese fa, spiegandogli che lo sta cercando da anni: dopo quell’incontro, lei era rimasta incinta e ora il figlio (che assomiglia moltissimo all’operaio) voleva conoscere il padre, così aveva intensificato le ricerche. Il vicentino ha chiesto al tribunale il test del dna.
 

Diego Neri
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1