CHIUDI
CHIUDI

08.08.2019

Un’estate di cantieri tra gas e strade

Via Zanella è interessata dai lavori per gli allacciamenti delle abitazioni alla rete del gas.   A.FR.Via San Floriano a Vigardolo dove avverrà la riqualificazione.   A.FR.
Via Zanella è interessata dai lavori per gli allacciamenti delle abitazioni alla rete del gas. A.FR.Via San Floriano a Vigardolo dove avverrà la riqualificazione. A.FR.

È un’estate punteggiata di cantieri quella di Monticello Conte Otto. Con la prima vera sono iniziati gli interventi alla rete gas di Via Zanella, a Cavazzale, mentre a settembre partiranno quelli per al riqualificazione di Via San Floriano, a Vigardolo. In mezzo, il cantiere per la riqualificazione di via Roma, a Monticello, e quello, in corso già da tempo, per il nuovo ecocentro, in via del Progresso. «In via Zanella, dallo scorso aprile, sono iniziati i lavori per la posa della nuova rete gas e l’allacciamento alle abitazioni private – spiega il sindaco Damino Ceron -. I lavori proseguiranno per tutto agosto e sono eseguiti da Servizi a Rete srl (Sar), società del gruppo Aim Energy». Lavori che hanno richiesto la chiusura di via Zanella e la deviazione in via Europa del traffico diretto a Vicenza. Nell’ambito dello stesso intervento, in agosto, verrà chiuso il tratto di via Zanella che va da via Carducci a via Chiesa. Riguarda sempre l’installazione di una nuova rete gas anche il senso unico alternato in via Vigardoletto, stavolta a Vigardolo, disposto da un’ordinanza del sindaco valida fino al 10 agosto. Dalla precedente amministrazione, della quale l’attuale giunta è il proseguimento naturale, il sindaco Ceron ha “ereditato” due cantieri per la riqualificazione di due tratti stradali: via Roma, che attraversa il centro di Monticello e via San Floriano, che invece attraversa il centro di Vigardolo. Il primo intervento, dal costo di 90 mila euro, è già stato avviato e prevede l’installazione di 22 nuovi lampioni a led e il rifacimento dei marciapiedi. «Saranno installati anche 5 corpi luminanti nel parco “Baden Powell” – spiega l’assessore ai lavori pubblici Alessandro Zoppelletto -. Con l’occasione verranno anche illuminate la Statua del Dono, situata di fronte al Municipio e la conchiglia fossile installata sulla rotatoria di via Morosana. A lavori ultimati i cittadini potranno frequentare il parco con maggiore sicurezza anche negli orari serali». Più consistente, invece, è l’importo dei lavori per la riqualificazione di via San Floriano: 240mila euro, di cui 100mila frutto di un contributo regionale. «I lavori sono stati appaltati poco prima delle elezioni e prenderanno il vi a settembre», afferma il sindaco Ceron. Si tratta di una vera e propria riqualificazione del centro del paese, da via Tribolo a Piazza Italia. «Si tratta di un intervento radicale – afferma l’assessore Zoppelletto -. Il dosso per l’attraversamento pedonale verrà rimosso. Manto stradale, marciapiedi, illuminazione e segnaletica verranno completamente rifatti. Verrà riqualificata anche piazza Italia, dove sarà costruita una piccola rotatoria». L’intervento riguarderà anche l’ingresso della scuola elementare, «dove sarà realizzata una piazzetta con alcune panchine», aggiunge l’assessore. L’ultimo capitolo riguarda le asfaltature: «Abbiamo stanziato un finanziamento da 550mila euro per intervenire in tutto il territorio comunale – spiega il sindaco -. Siamo in attesa del bando, che verrà fatto dalla centrale unica della Provincia. L’auspicio è di concludere prima del prossimo inverno». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Andrea Frison
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1