CHIUDI
CHIUDI

06.08.2019

Investimento pirata È mistero sul furgone

L’ospedale San Bortolo dove è ricoverato il motociclista
L’ospedale San Bortolo dove è ricoverato il motociclista

Serviranno i fotogrammi di qualche telecamera di sorveglianza, sperando che ce ne siano in zona, per far luce sul presunto episodio di omissione di soccorso accaduto l’altra notte ad Altavilla.Un ragazzo di 18 anni, Alessio Mazzola, ha raccontato di essere stato investito, mentre tornava a casa in moto, da un furgone che poi si è dileguato. Nella rovinosa caduta il giovane è finito sull’altra corsia di marcia dove è stato travolto da un’auto che arrivava dalla direzione opposta. Un doppio investimento che subito aveva fatto preoccupare i medici, tanto che il ragazzo era stato portato in rianimazione. Poi, però, le condizioni del diciottenne sono fortunatamente migliorate e risultate meno gravi di quanto si pensasse in un primo momento pur in presenza di qualche frattura e contusione dolorosa. Resta tuttavia il mistero del furgone pirata, perché i carabinieri non hanno registrato alcuna denuncia in merito. L’unica testimone, la conducente dell’auto che ha investito il ragazzo la seconda volta, ha detto solamente di essersi trovata il motociclista in mezzo alla strada, ma non di aver visto un furgone. Circostanza invece che il ragazzo avrebbe descritto ai genitori, parlando di un mezzo di colore grigio un po’ datato, risalente ad almeno vent’anni fa. Era stata la mamma a lanciare l’appello su Facebook cercando notizie sul conducente alla guida del furgone e dimenticando evidentemente di denunciare il fatto ai carabinieri. Ora i militari hanno avviato delle indagini per chiarire la vicenda definitivamente. Se il giovane ferito confermerà ciò che ha raccontato in famiglia saranno preziose le telecamere di sorveglianza. Specialmente se presenti nella zona dell’incidente, lungo la Regionale 11. In caso contrario sarà comunque possibile visionare altre immagini riprese dalle videocamere del Comune per capire se almeno un furgone che abbia le caratteristiche descritte dal diciottenne sia effettivamente transitato da quelle parti a quell’ora. Sarebbe già un particolare importante e utile per le indagini dei carabinieri. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

A.F.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1