CHIUDI
CHIUDI

07.10.2019

Inaugurato il nuovo ecocentro

Il taglio del nastro del nuovo ecocentro di Monticello e Dueville.BILLO
Il taglio del nastro del nuovo ecocentro di Monticello e Dueville.BILLO

Dopo 4 anni di attesa il nuovo ecocentro intercomunale di Dueville e Monticello Conte Otto è finalmente attivo. La struttura di via del Progresso a Cavazzale, che complessivamente si estende su un'area di 8 mila metri quadrati, è costata circa un milione e 30 mila euro ed è a servizio di 24 mila cittadini, è stata inaugurata. «Siamo tra i primi in Italia ad avere realizzato un ecocentro intercomunale, una struttura tecnologicamente all'avanguardia che dispone addirittura di un'area didattica nella quale sensibilizzare i giovani al rispetto dell'ambiente e alla salvaguardia della natura», ha commentato il sindaco Damiano Ceron con a fianco l’intera giunta. «I nostri paesi hanno unito le forze in una collaborazione esemplare il cui obiettivo è garantire maggiori benefici ai cittadini». «Credo sia stata un'operazione straordinaria essere riusciti a riqualificare un'area proponendo un ecocentro», aggiunge il sindaco duevillese Giusy Armiletti. «Se ciascuna delle due amministrazioni avesse realizzato una propria struttura il risultato sarebbe stato diverso: questa sinergia ha generato un'ottimizzazione delle risorse e maggiori servizi». Tra gli aspetti innovativi dell'area, sorta a confine tra i due Comuni, c'è la possibilità di conferire 24 ore su 24 rifiuti come carta, vetro e verde. «Inoltre sono presenti più di 20 container accessibili tramite una rampa per un conferimento agevole e la separazione tra le zone destinate ai mezzi pesanti e quelle agli utenti. Questo è l'unico ecocentro di Soraris in cui è possibile conferire Raee professionali», evidenzia Roberto Blasich, amministratore unico della società. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

MA.BI.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1