Torri di Quartesolo

In casa una serra
per la droga
Nei guai 18enne

.
La serra scoperta dai carabinieri di Torri di Quartesolo
La serra scoperta dai carabinieri di Torri di Quartesolo

I carabinieri di Torri di Quartesolo giovedì 9 luglio hanno denunciato per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, D.C, 18enne, residente in paese.

 

L'indagine è stata avviata qualche settimana fa, dopo che i militari avevano sorpreso una persona residente a Vicenza con una modica quantità di droga, per uso personale. I successivi accertamenti hanno permesso di appurare che a vendere la droga era stato il 18enne. Così ieri mattina è scattata la perquisizione nell'abitazione del giovane, nel corso della quale sono stati scoperti una serra attrezzata con ventilatore e lampada a led, nella quale erano coltivate tre piante di canapa indiana, oltre ad attrezzatura per la coltivazione e prodotti fertilizzanti, due bilancini e dei sacchetti in nylon utilizzati per il confezionamento della droga. Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro.

 

Le indagini proseguono per individuare precedenti cessioni e la destinazione dello stupefacente sequestrato. 

Suggerimenti