CHIUDI
CHIUDI

31.08.2019

Il punto sulla medicina integrata

Una discussione che è durata quasi due ore, quella riguardante le linee programmatiche. Ogni argomento è stato oggetto di domande e richiesta di chiarimenti. «Nel vostro programma si parla del distretto sanitario e della medicina di gruppo che diventerà integrata – ha detto il capogruppo di opposizione, Elisabetta De Alessandris -. Il distretto ha perso molti servizi nell’ultimo periodo, soprattutto dopo la trasformazione, e comunque vorremmo capire quale sarà la differenza». «Per la medicina di gruppo si tratta di una rimodulazione dei servizi territoriali dell’Ulss che ha ridefinito i ruoli dei distretti sanitari – ha risposto il vicesindaco, Stefano Giacomin – e il tutto va osservato in prospettiva perché in futuro vicino ci sarà l’ospedale di Montecchio e quello di Vicenza sarà potenziato. Per medicina integrata significa che saranno presenti più medici».

A.F.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1