CHIUDI
CHIUDI

20.11.2019

Coltivava delle piante di marijuana Condannato

Era finito a processo perché accusato di avere coltivato nove piante di marijuana (dell’altezza di due metri ciascuna) di averne un’altra essiccata e di essere stato trovato in possesso anche di 0,40 grammi di hashish. L’altro giorno Mirco Reniero, 40 anni, residente a Creazzo, è stato condannato dal giudice Matteo Mantovani a cinque mesi di reclusione e a una multa di 800 euro. I fatti per cui l’imputato, difeso dall’avvocato Antonio Marchesini, era stato rinviato a giudizio erano avvenuti nel settembre di quattro anni fa. Quando, appunto, nell’abitazione di Reniero erano state trovate le piante di “erba” nonché la dose di hashish. Il giudice ha inoltre disposto la confisca e la distruzione della sostanza stupefacente che era stata sequestrata nel corso del controllo eseguito dalle forze dell’ordine. Dopo il deposito delle motivazioni della sentenza, che avverrà entro trenta giorni dalla lettura del dispositivo, l’imputato, tramite il suo legale, avrà la possibilità di ricorrere in appello impugnando così la sentenza di primo grado emessa dal tribunale. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1