CHIUDI
CHIUDI

20.10.2019

Supermercati aperti con rondò incompleti

New jersey in primo piano e discount sullo sfondo in viale della Pace
New jersey in primo piano e discount sullo sfondo in viale della Pace

Da Villaggio del sole a San Pio X. Da viale del Sole a viale della Pace. Da ovest a est. Da una parte all’altra della città è iniziata ufficialmente la battaglia dei supermercati. O meglio, di due catene precise di supermercati: Lidl contro Aldi. Hanno alzato la serranda per la prima volta in città poche settimane una dopo l’altra. Gli affari, per quei colossi stranieri, sono già cominciati all’interno dei punti vendita. Peccato, però, che là fuori vada quotidianamente in scena la protesta di tutti gli automobilisti, costretti a fare lo slalom tra new jersey e strisce gialle. Già, perché se le superfici commerciali sono state concluse e sono in attività, la viabilità complementare è ancora un cantiere a cielo aperto. Con disagi che stanno diventando significativi. La situazione, praticamente, è la stessa. Le due rotatorie di viale del Sole e viale delle Pace sono interventi realizzati dai privati a proprie spese come opere complementari necessarie per l’apertura dei rispettivi punti vendita. Poiché la creazione di un nuovo insediamento comporta sempre un aumento del traffico, le amministrazioni comunali chiedono, come “compensazione” per non mandare in tilt la circolazione, un adeguamento della viabilità. Una richiesta che porta con sé delle condizioni precise da rispettare: fintantoché le opere viabilistiche non vengono completate, l’attività in questione non può aprire. Resta da capire, però, cosa si intenda effettivamente con “completate”. Perché, sì, al momento sia a Villaggio del sole che in viale della Pace si notano due anelli disegnati sull’asfalto. Il problema, però, è che lì attorno ci sono ancora new jersey, strisce gialle, ruspe e cartelli. Segno, in poca sostanza, che il cantiere per la creazione delle infrastrutture non è terminato; mentre quello per la realizzazione della scatola destinata ad ospitare il supermercato è ormai finito da diverse settimane. Nel dettaglio il punto vendita Lidl ha aperto i battenti l’11 aprile, mentre Aldi il 19 settembre. I lavori sono iniziati pochi mesi uno dopo l’altro. In viale della Pace il cantiere è stato allestito il 3 dicembre 2018, mentre a Villaggio del sole il 2 maggio di quest’anno. A conti fatti dunque al momento a San Pio X è presente un lavoro (pagato dai privati) che sta andando avanti da dieci mesi, mentre in viale del Sole un’operazione che si protrae da cinque mesi e che sta comportando notevoli disagi per tutti gli automobilisti che percorrono quotidianamente la strada che porta verso la zona industriale di Vicenza ovest. Resta da capire quando la situazione tornerà alla normalità. Secondo quanto si apprende, ad oggi sarebbero in corso le operazioni di sanificazione delle condotte dell’acqua posate durante il cantiere e mancano ancora i collegamenti definitivi oltre che l’allacciamento della condotta alle utenze; fintantoché l’intervento non sarà concluso, non si potrà procedere con l’asfaltatura definitiva. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Nicola Negrin
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1