CHIUDI
CHIUDI

13.09.2019

La padrona resta sotto choc «Lui ci ha sparato addosso»

Alessandra Altomare spiega la sua versione ai carabinieri.  COLORFOTO
Alessandra Altomare spiega la sua versione ai carabinieri. COLORFOTO

«Sono arrivata all’area di sgambamento per cani di Costabissara verso le 11,30 con i miei due pelosetti, appena entrati li ho lasciati correre. Improvvisamente ho sentito uno sparo, un colpo sordo, e mi sono voltata per capire che cosa stesse succedendo». È il racconto di Alessadra Altomare che, qualche minuto dopo il trambusto di ieri in via Monte Novegno a Costabissara è ancora visibilmente sotto choc. «Ho intuito subito che si trattava di un colpo di arma da fuoco, perché gli uccelli che si trovavano in uno degli alberi dell’area sono improvvisamente volati via in gruppo. Poi, un altro sparo, pam! Anche questo, uguale al primo. A quel punto presa dal terrore mi sono guardata intorno cercando di capire da dove provenissero quegli spari. Ad una distanza di circa 50 metri sotto un gazebo bianco ho visto un uomo inginocchiato a terra proprio nella posizione tipica di chi prende la mira, aveva una maglietta bianca e imbracciava un fucile. Lo puntava proprio in direzione dei miei cani. Gli ho chiesto se avesse sparato e lui mi ha risposto di sì, che aveva sparato e che lui era libero di fare fuoco quando voleva dalla sua proprietà aggiungendo anche che dovevamo andarcene con questi cani ai quali è stato aggiunto un epiteto che non voglio ripetere, ma che testimonia un odio profondo verso questi nostri amici a quattro zampe. Non mi era mai successo che qualcuno puntasse un’arma così vicino a me e ai miei animali. Per questo resto profondamente terrorizzata». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

V.M.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1