CHIUDI
CHIUDI

11.09.2019

In sella alla moto tocca un’ambulanza e finisce sull’asfalto

I rilievi dopo l’incidente
I rilievi dopo l’incidente

Finisce con la moto contro un'ambulanza, per poi cadere rovinosamente a terra. Attimi di paura, l'altro giorno a Costabissara, per un incidente che avrebbe potuto avere ben più gravi conseguenze. Protagonista della vicenda è stato un giovane di 18 anni, finito contro un'autolettiga con la propria due ruote. Sul luogo dell'incidente sono intervenuti gli agenti della polizia locale dell'Unione dei Comuni di Caldogno, Isola e Costabissara. In base alle prime ricostruzioni da parte degli agenti, sono circa le 13 ed E. M., 18 anni, del paese, sta percorrendo a bordo della sua Ktm 690 via 4 Novembre verso Rettorgole di Caldogno. Negli stessi istanti, in direzione opposta, sta sopraggiungendo un'ambulanza con a bordo un paziente di ritorno da un trattamento di dialisi. Per cause in fase di accertamento, il motociclista, giunto all'altezza dell'autolettiga, urta lo specchietto del mezzo con il gomito. In seguito allo scontro, il centauro perde il controllo della due ruote, finendo prima contro la fiancata del veicolo e poi cadendo rovinosamente sull'asfalto, senza ferirsi in modo grave; nessuna conseguenza per il paziente e per gli altri occupanti dell'ambulanza. Sul luogo dell'incidente si precipitano gli agenti della polizia locale, i quali danno il via ai rilievi per delineare la dinamica dei fatti. Nel frattempo, arriva un'altra autolettiga, sulla quale viene trasferito il paziente, che può così proseguire il proprio viaggio. Spetterà ora agli agenti ricostruire le cause che hanno portato all’impatto, nonché attribuire eventuali responsabilità. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

MA.CA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1