CHIUDI
CHIUDI

17.08.2019

I conti tornano, passa l’assestamento

Illuminazione pubblica.   F.B.
Illuminazione pubblica. F.B.

L’assestamento di bilancio e la verifica del mantenimento degli equilibri finanziari che la normativa impone, sono stati al centro dell’ultima seduta del Consiglio comunale, con il sindaco Paola Fortuna che constatando «l’assenza di debiti fuori bilancio» ha indicato in «120 mila euro la manovra complessiva per le opere in conto capitale provenienti da perequazioni con i privati». Tra la variazioni per le spese correnti figura un contributo statale di 50 mila euro per rendere più efficiente la pubblica illuminazione, al quale sono stati aggiunti altri 20 mila euro «per sostituire in varie vie 150 teste illuminanti a led con un ribasso dei costi di funzionamento» ha annunciato il vicesindaco Marco Fortuna, il quale ha indicato tra gli altri interventi la sostituzione della seconda caldaia della scuola. È previsto poi un maggior trasferimento all’Unione di 80 mila euro per coprire i costi derivanti dal prospettato accordo in fase di definizione con i Comuni di Sossano e Orgiano in uscita. Il gruppo di minoranza “Walter Zonta sindaco” si è astenuto sul provvedimento con Patrick Fontana che constatando come «dopo tanti anni di austerità qualcosa si sta muovendo» ha auspicato nelle prossime variazioni di bilancio qualche intervento a Cagnano con rassicurazione da parte del vicesindaco Marco Fortuna. Il Consiglio ha poi approvato (con l’astensione del capogruppo di minoranza Walter Zonta) la nuova convenzione che entrerà in vigore dal prossimo 1° settembre col Comune capofila di San Martino Buon Albergo, per lo svolgimento in forma associata del servizio di segreteria comunale con riconferma del segretario Daniela Alessi che era da tre anni in servizio a scavalco dopo lo scioglimento della convenzione che era in atto con i Comuni di Nanto e Colognola ai Colli. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

F.B.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1