CHIUDI
CHIUDI

15.04.2019

Addio a Rebecca La biblioteca civica perde il suo faro

Mirko Rebecca
Mirko Rebecca

Camisano piange Mirko Rebecca. Il presidente della biblioteca civica “Liduvina Grisotto” si è spento all’età di 78 anni. «È una grandissima perdita per la comunità», afferma il sindaco Eleutherios Prezalis. Grossista per molti anni assieme al fratello Sergio, presidente di Confcommercio Vicenza, Mirko Rebecca ricopriva il ruolo di presidente della biblioteca da un decennio, periodo nel quale è riuscito a portare in paese numerosi personaggi di spicco, tra cui giornalisti e scrittori di fama nazionale. «Non è retorica, ma la morte di Mirko è una grandissima perdita per la comunità di Camisano sotto il profilo culturale», spiega Prezalis. «Ha saputo far rinascere lo spirito culturale del paese, portando a Camisano personaggi di grande livello grazie alla sua intraprendenza». Tra questi, i giornalisti Fausto Biloslavo, Mario Giordano e Magdi Cristiano Allam, gli scrittori Matteo Strukul e Massimo Carlotto, l’ex magistrato Carlo Nordio e, a settembre dell’anno scorso, anche il direttore del settimanale “Chi” Alfonso Signorini. Rebecca era conosciuto anche per la sua passione per il teatro: nel 2018 aveva ideato e diretto lo spettacolo “VI: non commettere atti impuri”, interpretata dalla compagnia “I Commedianti” che, in un teatro Lux gremito, aveva strappato sorrisi e applausi. I funerali si svolgeranno oggi alle 15 nella chiesa di Camisano. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

M.M.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1