CHIUDI
CHIUDI

18.10.2019

I pensieri del pellegrino si trasformano in un libro

Un viaggio a piedi da Caldogno ad Assisi, 650 chilometri densi di emozioni e sorprese. Poi l’idea di affidare a un libro tutti i ricordi e le riflessioni. Nasce così, “Tutta colpa di un pellegrino. Da casa verso Assisi”, di Marco Saccozza, volume che sarà presentato oggi alle 20.45, nella sala parrocchiale di Cresole, in una serata nella quale interverrà anche la prof. Stefania Saccuman. Saccozza, commesso di 26 anni, racconterà la sua esperienza in un pellegrinaggio ricco di spiritualità e calore umano. «Un’avventura ricca di emozioni, incontri con persone straordinarie, profonde riflessioni, grandi sorprese e forti legami, con amicizie destinate a durare oltre il cammino stesso» racconta l’autore. Saccozza, partendo da Caldogno, ha seguito prima il Cammino di Sant’Antonio, poi quello di San Francesco. Al ritorno, la decisione di scrivere il libro, in forma di diario. «Poi durante una chiacchierata con amici, è nata l’idea di provare a raccontare il mio “viaggio”, in modo semplice, descrivendo paesaggi, luoghi,ma anche i miei pensieri e quelli delle persone che incontravo». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

MA.CA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1