CHIUDI
CHIUDI

07.11.2019

L’arteterapia cresce e si trasforma in opere che vanno in mostra

Una delle opere realizzate.   A.F.
Una delle opere realizzate. A.F.

La disabilità acquisita debutta a Fiera Cavalli. Per la prima volta le opere pittoriche realizzate da persone con disabilità acquisita saranno protagoniste dell’importante rassegna veronese. La Comunità “Giardino dei Tigli” di Altavilla avrà, infatti, uno stand nell’ambito nella mostra “Art&Cavalli”, dal 7 al 10 novembre nell’area fieristica. Sono otto le opere, tutte con protagonisti i cavalli, che saranno esposte e realizzate da quattro utenti della Comunità. «È un ulteriore traguardo per il laboratorio di arte terapia del Giardino dei Tigli - spiega Giorgio Roveggia, presidente della cooperativa “Promozione Lavoro”, che gestisce il centro -. Si aggiunge alla trasferta negli Stati Uniti con l’esposizione e la vendita delle opere degli utenti all’Italian Contemporary Art Gallery di Boston». Tutti e quattro gli artisti non avevano alcuna esperienza nel disegno e nella pittura, neppure prima dell’evento che ha causato loro la disabilità. Con l’aiuto di un’arte terapista hanno acquisito dimestichezza con le tecniche pittoriche, ma soprattutto hanno imparato a “raccontare” se stessi e il proprio vissuto. «L’arte è un potente strumento per dare nuove opportunità di esprimersi superando i limiti della propria disabilità acquisita - prosegue Roveggia -. L’esperienza del Giardino dei Tigli ha dimostrato come sia possibile, anche con gravi disabilità, poter esprimere i propri talenti tanto da trovare riconoscimenti». Per incrementare le attività artistiche, che prevedono oltre alla pittura anche la scrittura creativa, la poesia e il teatro, il Giardino dei Tigli ha lanciato una raccolta fondi per realizzare un nuovo laboratorio. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

A.F.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1