CHIUDI
CHIUDI

17.12.2019

Festa di compleanno con rissa stile far west

Intervenuta la polizia locale dell’Unione “Terre del Retrone”.   ARCHIVIO
Intervenuta la polizia locale dell’Unione “Terre del Retrone”. ARCHIVIO

La festa di compleanno finisce con una bottigliata in testa. Doveva essere una serata allegra e divertente, così erano almeno gli intenti del festeggiato, ma la cena organizzata con gli amici passerà alla storia per un finale diverso dal preventivato. Il movimentato episodio è avvenuto sabato notte ad Altavilla. Erano circa le 23, ed i festeggiamenti erano al culmine alla trattoria “La Collinetta” che si trova in via Risorgimento dove si erano riuniti un gruppo di giovani, provenienti da diversi paesi vicini, tutti fra i 20 e i 24 anni. Arrivati per passare una serata in compagnia con il festeggiato, che risiede in un Comune confinante. All’improvviso due degli invitati alla festa, che non si conoscevano, hanno iniziato a questionare fra loro per futili motivi. Non sono chiare le cause della disputa ma, nel giro di poco, i toni hanno iniziato ad alzarsi. Così da un banale scambio di battute sono passati agli insulti e, subito dopo, al litigio pesante. Ad un certo punto uno dei giovani ha fatto un commento inappropriato sulla madre dell’altro, scatenando la reazione dell’antagonista. Quest’ultimo ha così deciso di passare dalle parole ai fatti e, dopo aver preso in mano una bottiglia, ha deciso di romperla in testa all’altro giovane, provocandogli quindi un taglio sul capo. Visto il degenerare della situazione, sono state allertate le forze dell’ordine. Sul posto è arrivata una pattuglia della polizia locale “Unione Terre del Retrone” che ha diviso i contendenti, riportando la calma. Il ferito è stato trasportato al pronto soccorso dallo stesso festeggiato. Se le lesioni supereranno i 20 giorni di prognosi per l’aggressore scatterà automatica la denuncia. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

A.F.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1