CHIUDI
CHIUDI

20.10.2019

Arriva il giudice a domicilio Siglata l’intesa col tribunale

Protocollo d’intesa tra Rizzo, Rucco e il sindaco Dalla Pozza.  A.F.
Protocollo d’intesa tra Rizzo, Rucco e il sindaco Dalla Pozza. A.F.

Arriva anche ad Altavilla il giudice a domicilio. Il Comune ha siglato con il tribunale di Vicenza e la Provincia un protocollo d'intesa per migliorare l'efficacia dei servizi di giustizia delle materie legate alla protezione giuridica e all'amministrazione di sostegno. Ora le persone potranno rispondere al magistrato senza muoversi dalla propria abitazione, o dalle strutture protette, e senza andare di persona in tribunale. Viene agevolato l'accesso ai servizi dei residenti con problemi di mobilità. Per il presidente del tribunale, Alberto Rizzo, è «una doverosa attenzione da riservare a chi vive una situazione di debolezza». «Il Comune ha sempre ritenuto importante promuovere la protezione ad ampio spettro delle persone più deboli e in evidente difficoltà», aggiunge il sindaco, Carlo Dalla Pozza. Per il presidente della Provincia Francesco Rucco «istituire una videoconferenza con il giudice è un ulteriore esempio, virtuoso, di come gli enti pubblici stanno procedendo sempre più verso l’utilizzo della tecnologia per migliorare la vita dei cittadini». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

A.F.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1