CHIUDI
CHIUDI

10.11.2019

Lupo sbrana capriolo vicino al fiume

Capriolo sbranato nell’area camper sul fiume Brenta, a pochi passi dalle case della frazione di Carpanè, a Valbrenta. La carcassa è stata trovata nella mattinata di ieri da alcuni residenti: dalle ferite è plausibile pensare che sia stato attaccato da un lupo. Se confermato, significherebbe che gli animali selvatici stanno raggiungendo quote basse, in cerca di cibo. Altre carcasse sono state individuate sempre nella giornata di ieri sulla strada provinciale che collega Valstagna a Foza. Il sindaco Luca Ferazzoli chiama alla cautela per non innescare allarmismi, ma precisa che: «Anche negli anni scorsi nei diversi paesi di Valbrenta sono stati segnalati avvistamenti prossimi alle abitazioni. Le prime volte che ne abbiamo parlato in pochi ci hanno creduto, poi invece sono arrivate le conferme. Quest’ultimo caso di Carpanè necessita delle opportune verifiche da parte dei carabinieri forestali, poi faremo le dovute valutazioni. Cercheremo di monitorare la portata del fenomeno, per gli eventuali provvedimenti». © RIPRODUZIONE RISERVATA

F.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1