CHIUDI
CHIUDI

07.08.2019

“La Cornice” Quarto libro di Elda Vanin

Ricordi di un tempo che non c’è più, di luoghi familiari e una vicenda che richiama terre lontane. Sono i cardini di “La Cornice – Il soldato che veniva dal freddo”, quarto libro a firma di Elda Vanin, di Cismon, già autrice di “Il giglio bianco” e “Nonna mi racconti una storia?”. «Questo lavoro di Elda Vanin – scrive nella prefazione il poeta dialettale Eusebio Vivian – è racchiuso tra una cornice e la vicenda un soldato russo, Wasilj, capitato ai piedi del Grappa in maniera misteriosa e lì ospitato nella fase finale della guerra». Una guerra che l’autrice ha conosciuto tramite i racconti di genitori e nonni, che ha conservato per decenni nella memoria e che al momento giusto è divenuta lo sfondo per una storia. I protagonisti, in una saga familiare che acquisisce colore e profondità a ogni nuovo capitolo, sono quelli che i lettori dell’autrice hanno già imparato a conoscere: i nonni, i genitori, il fratello Giuliano e altre figure che si muovono sullo sfondo di Cismon e del monte che la sovrasta. Il tutto, ancora Vivian, «per dire un no deciso alla guerra e aiutare i lettori a divenire persone di pace». © RIPRODUZIONE RISERVATA

L.P.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1