CHIUDI
CHIUDI

16.03.2019

«Asfaltature della Ss 47 per 1,8 milioni di euro»

La scritta apparsa a San Nazario di Valbrenta
La scritta apparsa a San Nazario di Valbrenta

L’“insolita” segnaletica apparsa sul nastro d’asfalto della Ss 47 a causa della strada malridotta e dei relativi problemi di sicurezza non è passata inosservata. L’Anas, infatti, ha fatto sapere in una nota di aver già pronto un piano di asfaltature che a breve migliorerà la situazione. «Anas - si legge in una nota - ha già programmato i lavori di risanamento della pavimentazione, del valore complessivo di circa 1,8 milioni di euro, che riguarderanno la strada statale 47 “della Valsugana” in tratti saltuari tra Cassola e Cismon del Grappa, compreso quindi il tratto di statale che ricade nell’ambito del territorio di San Nazario. I lavori di ripristino sono stati peraltro già consegnati all’impresa appaltatrice, la Ati Deon spa - Costruzioni Generali Girardini spa - Ecovie Società Cooperativa, che avvierà gli interventi nel corso delle prossime settimane». Quindi la precisazione sulle ragioni per cui i lavori in questi mesi sono stati bloccati. «Le attività di risanamento della pavimentazione - prosegue il comunicato stampa dell’Anas - sono state temporaneamente sospese durante la stagione invernale e riprenderanno con il rialzo delle temperature, condizione necessaria per l’esecuzione delle asfaltature a regola d’arte. I tecnici Anas prevedono di avviare gli interventi lungo la statale Valsugana non appena le condizioni climatiche locali lo consentiranno, presumibilmente entro la prima metà di aprile». La nota arriva a pochi giorni dalla comparsa della scritta “Anas, aspettiamo, Benetton, aspettiamo il morto” e di una serie di frecce che indicano il cimitero di San Nazario sul malconcio manto stradale della statale della Valsugana, leggibile per chi era diretto verso sud, in prossimità del campo sportivo e del cimitero di San Nazario. Il riferimento del messaggio, i cui autori sono al momento ancora ignoti, era naturalmente alla pericolosità di una strada sempre più trafficata e con un asfalto sempre più malconcio, che rende la viabilità piuttosto pericolosa e poco confortevole. Ora l’annuncio di un’importante intervento di asfaltature: la speranza di amministratori e cittadini è che la viabilità diventi una volta per tutte più sicura. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1