Bassano

Ubriachi e senza mascherina tentano di entrare nei bar e poi aggrediscono gli agenti

Ubriachi e senza mascherina, pretendevano di entrare nei bar e di avere alcolici senza esibire il green pass. Nel tardo pomeriggio di ieri i poliziotti sono interventi nella zona del Ponte degli Alpini.

I gestori di di alcuni locali, allarmati da quanto stava accadendo, hanno indicato il gruppo di persone che si stavano allontanando a piedi verso il centro. 

Dopo alcuni giri di perlustrazione sono stati individuati D. M., 41ennedi Calcinato (Brescia), e W.G., 50enne di Schiavon. Erano visibilmente ubriachi, senza mascherina e uno dei due gridava frasi senza senso.

Alla richiesta di fornire le proprie generalità ed un documento, i due hanno detto di essere giostrai e di non avere con sé documenti. Uno poi ha subito avuto un atteggiamento ostile e ha cominciato ad offendere i poliziotti. I due, in equilibrio precario, continuavano a muoversi e a camminare. Poi, di colpo, uno dei due, urlando frasi minacciose, ha tentato di colpire l'agente con un pugno senza riuscirci. Portati in commissariato hanno continuato a offendere e minacciare i poliziotti, dichiarando di essersi fermati a Bassano del Grappa per festeggiare un affare andato bene e di aver bevuto circa 12 birre e una decina di aperitivi alcolici nei vari bar.

I due sono stati denunciati per resistenza, violenza e minaccia a pubblico ufficiale, oltre che per rifiuto di fornire indicazioni sulla propria identità personale e sono stati multati perché non indossavano la mascherina

Il questore ha disposto che i due uomini non possano più entrare nei bar della provincia per un anno. Per entrambi, inoltre. è scattato il foglio di via da Bassano per due anni.