CHIUDI
CHIUDI

07.12.2019 Tags: Valbrenta

Tre giorni di ricerche, nessuna traccia

Paolo Tramontini
Paolo Tramontini

Ancora nulla. Nonostante l’imponente task-force, con decine di persone tra carabinieri, vigili del fuoco, soccorso alpino e volontari della protezione civile impegnate instancabilmente nelle ricerche, pare non esserci traccia di Paolo Tramontini, 67 anni, l’escursionista di di Mestre di cui non si hanno più notizie da quando, martedì mattina, ha raggiunto in treno Valbrenta per fare una camminata. Anche ieri una trentina di soccorritori si è distribuita lungo i sentieri del Monte Grappa e verso l'Altopiano percorrendoli palmo a palmo. Nessun nuovo elemento ha però permesso di limitare l'area di indagine, dal momento che l'escursionista non ha lasciato detto quale sentiero avrebbe percorso, né la destinazione. Oltre alle squadre di terra, un grosso contributo è arrivato dall’elicottero dei vigili del fuoco e dall’utilizzo dei droni, questi ultimi in particolare preziosissimi perchè con le loro ridotte dimensioni possono essere manovrati anche nelle zone più anguste. Purtroppo però nulla è stato trovato. Le ricerche riprenderanno oggi: saranno soprattutto i droni a muoversi lungo i canali verticali che, numerosi, tagliano i versanti della Valle. Gli operatori si concentreranno sulla montagna sopra Rivalta e sulla Valgadena, anche in ragione della cella telefonica a cui per oltre un giorno è stato agganciato il segnale del cellulare del mestrino. Frattanto, lunedì sera della scomparsa dell’uomo ha parlato anche la trasmissione televisiva “Chi l’ha visto?”, che ha mostrato la sua scheda. Da allora sono arrivate alcune segnalazioni, tutte opportunamente al vaglio, nessuna però è stata capace di spostare l’attenzione dai sentieri valligiani. Col passare dei giorni la situazione sta diventando sempre più difficile, anche per le rigide temperature soprattutto di notte. I famigliari dell’uomo sono disperati. Paolo è alto un metro e 70 circa, di corporatura robusta, calvo, con barba grigia medio lunga. Indossa giacca e pantaloni tecnici neri e ha uno zaino verde marca Ospery. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1