CHIUDI
CHIUDI

16.07.2020 Tags: Lusiana Conco , Giampiero Mattarolo , Tortima , incidente mortale , Strada della Fratellanza

Travolto da moto
Ex assessore muore
dopo tre giorni

Il luogo del tragico incidente di domenica a Tortima
Il luogo del tragico incidente di domenica a Tortima

Ha lottato per tre giorni contro la morte, ma ha perso la sua battaglia. Non ce l'ha fatta Giampiero Mattarolo, 86 anni, ex dirigente d'azienda ed ex assessore, personaggio conosciutissimo a Bassano, investito la mattina di domenica scorsa a Tortima di Lusiana Conco da una moto mentre attraversava la strada. Nell'incidente aveva riportato un grave trauma cranico e un'emorragia interna. Quest'ultima gli è stata fatale. È spirato ieri pomeriggio all'ospedale San Bortolo di Vicenza, dove era stato ricoverato in condizioni disperate.

 

Da sempre impegnato nell'associazionismo e nel volontariato, colonna del Rotary club triveneto, Mattarolo era stato assessore nell'amministrazione guidata da Piero Fabris. Appassionato di bricolage e fotografia, aveva soprattutto la passione della scrittura.

 

Lascia la moglie Laura Camonico e i figli Paolo, Erica e Giovanni. La data dei funerali non è ancora stata fissata, anche perché sull'incidente è in corso un'inchiesta della magistratura. Il conducente della moto, un cinquantenne di Vicenza, sarà automaticamente indagato per omicidio stradale, anche se la dinamica della tragedia è ancora tutta da chiarire. Mattarolo, secondo le prime ricostruzioni dei carabinieri della stazione di Nove, avrebbe attraversato la Strada della Fratellanza in un punto in cui non c'erano strisce pedonali. La moto sarebbe sbucata a velocità sostenuta dalla vicina curva cieca e, pur deviando bruscamente, non ha potuto evitare l'impatto. 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1