Bassano del Grappa

Teatro Astra sotto sequestro. Indagato l’amministratore

Teatro Astra sotto sequestro, e c’è pure un indagato. Il provvedimento, emesso dalla procura di Vicenza nella mattinata di ieri, a carico di Michele Fantinato, commercialista bassanese di 63 anni, amministratore della società “Zetafilm”, proprietaria dell’immobile, punta a capire se il crollo parziale della copertura dell’edificio monumentale poteva essere prevista ed evitata, ma anche a fare chiarezza sui rilievi eseguiti proprio il giorno prima del crollo da una ditta edile del comprensorio, incaricata dalla proprietà per eseguire un sopralluogo che aveva l’obiettivo di appurare proprio lo stato di degrado del tetto, dal quale pare cadessero infiltrazioni da anni.

Il disastro quindi pareva davvero annunciato. Nell’inchiesta per mancata conservazione di un bene sottoposto al vincolo di patrimonio monumentale, il pubblico ministero Angelo Parisi, ha scelto di nominare un perito, che avrà anche il compito di capire se i rilievi eseguiti nel sopralluogo di poco antecedente al crollo siano stati modificati, anche parzialmente, i già precari equilibri della struttura.

Il Comune adesso può valutare concretamente la richiesta di esproprio, con il vincolo del ripristino. 

Francesca Cavedagna

Suggerimenti