Vicino al rifugio Bassano

Slavina di 50 metri si stacca dal Grappa. In centinaia bloccati a monte per ore, in serata aperto un varco

Monte Grappa: si stacca slavina

Aggiornamento ore 22.15 È arrivata la conferma che fortunatamente non ci sono persone disperse. In questi minuti i soccorritori stanno finendo di liberare la strada. 

ore 21 Al momento si esclude che ci siano automobili coinvolte, a breve verranno completate le ultime procedure di bonifica della superficie per escludere del tutto anche il coinvolgimento di eventuali pedoni. In serata  è stato aperto un varco: per le tante persone che erano rimaste bloccate a monte è ora possibile percorrere la strada per tornare a casa.  

Ore 19 Proseguono le ricerche, al momento sembra esclusa la presenza di automobili, si lavora per capire se ci siano ciclisti, pedoni o motociclisti, anche perché la slavina è avvenuta in un momento di grande traffico, quando in molti cominciavano a scendere dalla montagna. Ci sono centinaia di persone bloccate nei pressi del Sacrario perché la strada per scendere è interrotta. Il rifugio è stato autorizzato a tenere aperto per ospitarne una parte. 

Slavina sul Grappa (CECCON)

Ore 17.30 Un slavina del fronte di 50 metri, per un’altezza di 3, si è staccata nel pomeriggio sul Monte Grappa, nei pressi del Rifugio Bassano.

Dalle ore 16.40 sul posto sono impegnate squadre dei vigili del fuoco da Vicenza e Treviso, assieme alla Squadra valanghe di Belluno con il Soccorso alpino, per escludere l’eventuale presenza di persone sotto la neve. L’elicottero ’Dragò dei pompieri non è potuto intervenire per la nebbia che grava sulla zona.

Monte Grappa: si stacca slavina