CHIUDI
CHIUDI

25.10.2019

Rubano apparecchio
acustico, incastrati
da impronte digitali

I ladri sono stati incastrati dalle impronte digitali
I ladri sono stati incastrati dalle impronte digitali

POZZOLEONE. Ladri incastrati dalle impronte digitali. Sono stati individuati i responsabili del furto in un'abitazione di Pozzoleone.

Pensavano ormai di averla fatta franca. E invece la loro posizione è ora al vaglio della Procura di Vicenza che gli ha contestato il reato di furto aggravato in concorso. Sì, perché K.A. di 29 anni e M.A. di 23anni, pregiudicati di origine albanese, irregolari sul territorio nazionale, erano ormai convinti di aver depistato gli inquirenti. 

 

Il fatto era accaduto a gennaio scorso: i ladri si erano introdotti in un’abitazione per razziarla. Ma aveva lasciato delle tracce. E proprio queste sono servite per incastrarli. Intrecciando i rilievi condotti dai militari del Nucleo operativo della Compagnia dei carabinieri di Thiene, che avevano consentito di recuperare alcune impronte latenti lasciate dagli autori del reato, e i dati elaborati dalla Sezione Investigazioni scientifiche di Verona, l'Arma è riuscita a risalire ai due cittadini albanesi.

 

Durante l'intrusione, i due avevano razziato anche un apparecchio acustico dal valore di 2 mila euro, oltre a monili in oro e 4 mila euro in contanti. Erano entrati in azione all’imbrunire approfittando della temporanea assenza dei proprietari di casa, una coppia di 57enni. Una volta infranta la finestra della porta d’ingresso, i ladri erano entrati e avevano rovistato le stanze dell'abitazione, fuggendo con il bottino.

 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1