CHIUDI
CHIUDI

11.09.2019

Villa Comello È festa a Mottinello Nuovo

La comunità di Mottinello Nuovo, la frazione suddivisa tra Rossano e Galliera si ritroverà domani, a partire dal tardo pomeriggio per un festoso appuntamento a villa Comello, la struttura religiosa dei padri camilliani che per l’occasione apriranno al pubblico, unico giorno dell’anno, l’oratorio nel quale, alle 19,30 verrà celebrata la messa, nel nome di Maria, da padre Bruno Nespoli, superiore per la provincia del Nord Italia della congregazione. L’oratorio, dopo l’acquisto della villa da parte della congregazione dei Camilliani nel 1926, è stato trasformato nella sacrestia della chiesa interna, realizzata successivamente e presenta in sei lunette, altrettanti dipinti di Francesco Bagnara, pittore che fu anche scenografo del teatro La Fenice di Venezia, nato di Vicenza nel 1784 e morto a Venezia nel 1866. La manifestazione verrà inaugurata alle 18 con l’apertura della mostra di Ezio Alessi “Buongiorno sig. maestro” che illustra l’attività scolastico di alcuni decenni orsono. Seguirà la messa e alle 21 l’ex sindaco rossanese Giuseppe Comotti terrà una relazione su “Il teatro filarmonico di Mottinello”. Alle 21 rappresentazione teatrale proposta da “RamonTeaConta” e alle 22.30 o spettacolo pirotecnico e buffet. •

L.Z.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1