CHIUDI
CHIUDI

03.06.2019

Tenta di investire carabiniere Nomade inseguito e arrestato

Il posto di controllo dei carabinieri a Carmignano di BrentaMario Cari
Il posto di controllo dei carabinieri a Carmignano di BrentaMario Cari

Senza patente, è sfuggito all’alt dei carabinieri di Carmignano di Brenta, al confine tra il Padovano e il Bassanese, arrivando fino a tentare di investire un militare per forzare il posto di blocco, ma la fuga del nomade residente a Solagna, vecchia conoscenza degli inquirenti, è durata pochi chilometri: dopo un inseguimento Mario Cari, 36 anni, è stato bloccato e arrestato a Pozzoleone. I fatti risalgono al pomeriggio di sabato. Intorno alle 14.30 il nomade stava transitando lungo una delle vie principali del Comune patavino alla guida di un’Audi A3. All’auto è stato imposto l’alt da un posto di controllo attivato dai carabinieri della stazione locale, insieme ai colleghi di Gazzo Padovano e al Nucleo cinofilo di Torreglia. Ma Cari a fermarsi non ci ha pensato proprio: ha accelerato rischiando di investire uno dei militari che stavano tentando di indurlo a fermarsi. Fortunatamente il carabiniere si è spostato in tempo, mentre il nomade fuggiva a tutta velocità. La pattuglia si è subito gettata all’inseguimento dell’Audi, che è stata raggiunta e costretta a fermarsi dopo pochi minuti: aveva percorso una decina di chilometri quando è stata bloccata in sicurezza in un’area tranquilla del Comune di Pozzoleone. Per Cari è scattato l’arresto in flagranza con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale, dagli accertamenti è inoltre emerso che il nomade si era messo alla guida senza patente, in quanto gli era stata revocata da tempo: questo il motivo della fuga. L’Audi è stata posta sotto sequestro. Nello stesso servizio di controllo i carabinieri hanno ritirato la patente e segnalato come assuntore di stupefacenti un ventenne di Rossano Veneto. •

F.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1