CHIUDI
CHIUDI

21.09.2019

La parrocchia attende la visita del vescovo

A conclusione di un’estate intensa con numerose attività attuate anche in collaborazione con altre associazioni e comune, quali Grest, torneo di pallavolo, il lavoro dei giovani nell’ambito di “Ci sto affare fatica”, la “Festa delle classi”, la sagra, i campi scuola a Cinte Tesino, in Polonia, ad Assisi, il campo famiglie in Van d’Agone, per la parrocchia della Natività della Beata Maria di Rossano, retta da don Paolo Carletto, sono in calendario molte altre attività per il prossimo periodo. Due, assai significative, sono vicine. La prima, sabato 28, è il pellegrinaggio al santuario della Beata Vergine di Castelmonte vicino a Cividale. Gli interessati si devono rivolgere in parrocchia. Sabato 19 e domenica 20 ottobre saranno giornate intense per la prima visita pastorale che l’attuale vescovo di Padova Claudio Cipolla effettuerà a Rossano e nella confinante parrocchia di S. Marco di Cassola. Il programma verrà messo a punto nei prossimi giorni e per ora è certa la celebrazione della messa da parte del vescovo domenica alle 10 nel duomo rossanese.La comunità religiosa ha festeggiato, nei giorni scorsi, l’abbraccio definitivo alla vita sacerdotale del parrocchiano Giovanni Marchetti, che dopo sette anni trascorsi tra i salesiani ha deciso di professare, con altri confratelli e suore, i voti a San Donà di Piave. •

L.Z.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1