CHIUDI
CHIUDI

05.11.2019

Fotocamera al semaforo contro i furbi del rosso

L’incrocio semaforico sulla Castellana ora dotato di fotocamera
L’incrocio semaforico sulla Castellana ora dotato di fotocamera

I circa 14mila conducenti di veicoli che giornalmente transitano, a Rossano, all’incrocio semaforizzato tra le vie Montegrappa, Castion (entrambe tratti della regionale 245 Castellana”, la direttrice tra Bassano e Castelfranco), Roma e Ramon, devono, da qualche giorno prestare estrema attenzione a non passare con il rosso, come in passato accadeva purtroppo spesso e volentieri. Le gravissime imprudenze commesse per distrazione o anche volontariamente, come si è potuto appurare, d’ora in avanti potranno costare cara anche se non saranno provocati incidenti. È stato infatti installato per volontà dell’Amministrazione comunale l’impianto di rilevamento semaforico che segnala le infrazioni e che da quando è in funzione ha permesso alla polizia locale di registrare, tramite i monitor installati nella sede del comando, parecchie infrazioni. Non sono pochi gli automobilisti che si vedranno arrivare a casa le sanzioni, 167 euro che diventano circa 117 se pagati entro cinque giorni, e sei punti in meno alla patente. La sanzione economica è assai più salata se l’infrazione è commessa di notte, dalla 22 alle 7. Se la trasgressione viene ripetuta una seconda volta entro i due anni dalla prima è previsto il ritiro della patente per un periodo compreso tra uno e tre mesi.Saranno multati anche i ciclisti indisciplinati e senza la possibilità di vedere ridotta la sanzione: in questo caso però i “furbetti” non avranno ripercussioni sulla patente.I provvedimenti arriveranno agli indisciplinati dal comando della polizia locale di Thiene (Ne.Vi.) al quale fa capo Rossano. In Comune da parecchio arrivavano segnalazioni della mancata osservanza del rosso e così l’Amministrazione s’è attivata nei mesi scorsi per dotarsi dell’impianto di rilevazione, installato di recente dalla Traffic Tecnology di Marostica che ha collocato anche una telecamera in grado di rilevare il numero dei transiti. E proprio grazie a questo sistema la polizia locale è stata in grado di quantificare con precisione l’enorme mole di veicoli che attraversa l’incrocio, per la gran parte, logicamente, lungo le due direzioni della Castellana. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Lucio Zonta
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1