CHIUDI
CHIUDI

10.11.2019 Tags: Rossano Veneto , Castelfranco Veneto , incidente , Incidente mortale , pirata

Donna travolta
e uccisa: il "pirata"
si è costituito

Il luogo dell'incidente e l'auto "pirata" che ha travolto Graziella Geremia
Il luogo dell'incidente e l'auto "pirata" che ha travolto Graziella Geremia

CASTELFRANCO VENETO/ROSSANO VENETO. Si è costituito il "pirata" che nel tardo pomeriggio di sabato a Castelfranco Veneto (Treviso) ha travolto e ucciso Graziella Geremia, 74 anni di Rossano Veneto, mentre stava attraversando la strada insieme alla figlia, rimasta a sua volta lievemente ferita. 

 

Si tratta di M.R., 38 anni, di Castelfranco Veneto: l'uomo intorno alle 12.30 di domenica si è presentato spontaneamente al comando della polizia stradale di Treviso accompagnato dal suo avvocato. Ora dovrà rispondere di omicidio stradale con fuga, reati che prevedono pene non inferiori ai cinque anni di reclusione oltre alla revoca della patente di guida. L'auto, una Fiat Punto, è stata sottoposta a sequestro ed è ora a disposizione dell'autorità giudiziaria. 

 

 

Correlati

Articoli da leggere

Puoi leggere anche

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1