CHIUDI
CHIUDI

17.10.2019

Inchiesta sullo schianto lungo la A4

In merito allo schianto sulla A4 in cui h perso martedì pomeriggio la vita l’autotrasportatore Mauro Acampora, 60 anni, di Romano, la procura di Verona ha aperto un’inchiesta. Non si esclude che venga disposta l’autopsia per accertare le cause della morte. Al momento tra le ipotesi c’è quella del malore o della distrazione fatale. Acampora è deceduto martedì mentre si trovava alla guida del tir della ditta Mobili Toniolo di Rossano. Lungo l’autostrada MIlano-Venezia A4, in direzione del capoluogo lombardo, nel territorio di Peschiera sul Garda, all’altezza dell’uscita di Sommacampagna. Acampora è finto contro una colonna di mezzi fermi. Il suo tir si è schiantato contro un’autocisterna e per lui non c’è stato scampo: la cabina di guida si è disintegrata. Alle sue spalle è sopraggiunto un altro tir e anche questo secondo impatto è stato violento. Il conducente alla guida è rimasto gravemente ferito. Un terzo mezzo pesante è piombato subito dopo sui due tir incidentati subito dopo provocando il ferimento di un altro camionista.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1