Pove del Grappa

«Raggio luminoso
dalla statua
della Madonna»

.
Gabriella Alberton e il capitello a Pove del Grappa
Gabriella Alberton e il capitello a Pove del Grappa

Pove come Medjugorje? È la somiglianza che pare stia avvertendo un gruppo sempre più nutrito di fedeli, che da qualche tempo, ogni domenica mattina alle 8, raggiunge la Madonna del Silenzio: un capitello votivo del Grappa, in territorio comunale di Pove, posto in un bosco di località Priare, al quale si arriva solo attraverso un sentiero che parte all’altezza del sesto tornante.

 

Tutto è iniziato qualche mese fa, subito dopo le riaperture post-Covid, quando Gabriella Alberton, 40 anni, povese con due lauree in psicologia e studiosa di fenomeni mistici, si è recata al sacello per la prima volta. «Un giorno - racconta - mentre ero in preghiera, ho visto nitidamente un raggio di luce irradiarsi dalla statua fino a me». 

 

Da allora le apparizione si sono ripetute. «Ho provato una sensazione di assolta e immensa pace - dice ancora -  Alcuni erano scettici ma, tra quanti hanno visto quella luce, c'è chi è scoppiato a piangere dall'emozione». 

 

Francesca Cavedagna
# Sposta il focus sul parent