Tezze sul Brenta

Pioggia di auguri per Sammy e una raccolta fondi per la ricerca

Sammy Basso
Sammy Basso

Venticinque anni nel nome della ricerca scientifica: buon compleanno Sammy! Sono proprio 25 le candeline soffiate ieri dal giovane di Tezze affetto da progeria genetica. Un vero e proprio ambasciatore della ricerca, Sammy Basso, tanto che anche in quest'occasione non ha mancato di rivolgere a tutti un appello per il sostegno alla scienza, lanciando sui suoi canali social la raccolta fondi "25 anni... e ricerca"

«In questi 25 anni il tempo dedicato alla ricerca è stato tantissimo - racconta - e la volontà è di sostenerla ancora di più». Un sostegno che Sammy dà in prima persona, visto che sta preparando la sua tesi di laurea su un argomento scientifico: la correlazione tra le infiammazioni e la progeria. La discussione sarà il prossimo anno. «Sto svolgendo una ricerca molto attuale - afferma - sulle correlazioni tra alcune infiammazioni sempre presenti nei malati di progeria e quelle dei malati di covid. Spero sia utile anche per la lotta contro il virus». Sammy sta seguendo per filo e per segno le prescrizioni imposte dall'emergenza sanitaria. «Spesso però vedo che c'è chi non fa altrettanto - prosegue -. Mi riferisco a certi assembramenti nelle piazze. Non è necessario vivere da reclusi, ma nemmeno comportarsi in questo modo mentre la pandemia sta infuriando».

Tra i molti auguri arrivati da ogni parte, quelli del governatore Luca Zaia, formulati durante la quotidiana conferenza stampa sull'emergenza sanitaria: «Oggi c'è un altro compleanno autorevole - ha detto aprendo la diretta - C'è un signorino che fa 25 anni: è Sammy Basso. Un caloroso augurio».

 

Leggi anche
Via libera al farmaco contro la progeria testato da Sammy Basso