L'inaugurazione

Pedemontana Veneta, venerdì l'apertura del tratto Bassano-Montebelluna

Il casello di Bassano Est situato fra San Zeno e Rosà (Foto Ceccon)
Il casello di Bassano Est situato fra San Zeno e Rosà (Foto Ceccon)
Il casello di Bassano Est situato fra San Zeno e Rosà (Foto Ceccon)
Il casello di Bassano Est situato fra San Zeno e Rosà (Foto Ceccon)

Un tratto estremamente significativo della nuova infrastruttura stradale Pedemontana Veneta, i 35 chilometri tra Bassano del Grappa e Montebelluna, verrà aperto venerdì 28 maggio. All'inaugurazione il presidente della Regione del Veneto Luca Zaia. «Da venerdì si potrà andare da Montebelluna fino alla Valdastico e viceversa» ha detto il governatore veneto.

«È il lotto più grande che abbiamo - spiega Zaia - e di fatto permetterà di percorrere tutto il tratto fra le province di Vicenza e Treviso. Contiamo di arrivare all’innesto con la A27 per fine anno. Restano da completare l’innesto sull’A4 a Montecchio Maggiore e la galleria di Malo, ferma per varie inchieste, che contiamo di finire nel 2022».