CHIUDI
CHIUDI

09.09.2019

Pavan bacchetta
Calmonte: «No
ai luoghi comuni»

Ezio Calmonte con il sindaco Elena Pavan la sera dell’elezione CECCON
Ezio Calmonte con il sindaco Elena Pavan la sera dell’elezione CECCON

BASSANO.  Il sindaco di Bassano, Elena Pavan rompe il silenzio sulla vicenda Calmonte. Lo fa con un post sui social nel quale prende le distanze dalle dichiarazioni rilasciate  dal presidente di S. Vito alcuni giorni fa  in merito ai primi cento giorni della nuova amministrazione comunale. Frasi come «ci sono troppe donne nella Giunta comunale»; «le donne lavorano bene solo se circondate da uomini»; «le donne tendono a fare comunella tra di loro» che hanno ricevuto una critica unanime in città. Il sindaco, nella propria nota, non nomina il presidente di S. Vito, ma non è difficile capire a chi si riferisca.

 

«Sono dichiarazioni - scrive -  che francamente non meriterebbero nemmeno il tempo che sto dedicando a questa risposta». «Intervengo perché colpiscono la mia squadra – prosegue - , donne e uomini che stanno lavorando con grande impegno per la nostra città e per i quali nutro profondo rispetto e fiducia».

 

Da qui, l’ammonimento a prestare molta attenzione a ciò che si dice, quando si è chiamati a un ruolo visibile. «Se decidi di dedicarti alla comunità e ricopri un ruolo pubblico - prosegue il sindaco -  hai il dovere di misurare attentamente ciò che dici e soprattutto ciò che fai». 
 

Lorenzo Parolin
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1