Bassano

Nube di cloro invade un'azienda: vigili del fuoco al lavoro

Intervento dei vigili del fuoco (Foto Ceccon)
Intervento dei vigili del fuoco (Foto Ceccon)
Intervento dei vigili del fuoco (Foto Ceccon)
Intervento dei vigili del fuoco (Foto Ceccon)

Un errore nella lavorazione da parte di un dipendente di una ditta esterna ha innescato una nube di cloro che ha invaso i locali di una ditta bassanese che opera nel campo della componentistica per l'alta moda. Si tratta della A.M.F. SpA di via Bortolo i cui responsabili hanno subito fatto  evacuare i 160 lavoratori e a scopo precauzionale i circa 90 che lavorano nell'edificio attiguo a quello nel quale si è verificato verso mezzogiorno l'incidente.

I sistemi di sicurezza hanno funzionato all'istante e solo un giovane dipendente che si trovava nel locale nel quale è stato commesso l'errore è stato trasporto per accertamenti al pronto soccorso, senza però gravi conseguenze perché è riuscito dopo pochi secondi ad indossare la mascherina protettiva. Sono intervenuti per la bonifica gli specialisti del nucleo antibatterico dei vigili del fuoco di Bassano che hanno anche allertato, per il cambio materiale, i colleghi di Vicenza. 

L.Z.

Suggerimenti