CHIUDI
CHIUDI

21.09.2019

Provinciale riaperta Sono finiti i disagi per residenti e utenti

La provinciale riaperta
La provinciale riaperta

Dopo tre mesi di disagi per i residenti della zona e di percorsi allungati per chi da Cassola doveva andare a Mussolente, e viceversa, ieri è stata finalmente riaperta la Provinciale 75, via monsignor Cuccarollo. La strada collega i due centri attraverso le rispettive frazioni, Casoni e Marini, ed è altamente strategica per il traffico di tutta quella parte del Bassanese. A inizio giugno era stata chiusa per consentire la realizzazione di una galleria sul tracciato della superstrada Pedemontana. Qui, infatti, il cantiere impatta notevolmente e la nuova arteria è destinata a rivoluzionare il paesaggio oltre che le abitudini viabilistiche. In queste ore, è stata terminata quindi la riasfaltatura della strada e si sta provvedendo al ripristino della segnaletica orizzontale e verticale sia in via Cuccarollo sia sulle vie secondarie lungo le quali erano stati deviati i flussi veicolari. Saranno ripristinati quindi i sensi di marcia antecedenti alla chiusura. Via Sterni tornerà a essere percorribile a senso unico da sud a nord. In via Postumia e in tutta via San Daniele, invece, si potrà di nuovo viaggiare in entrambe le direzioni. «In questi primi giorni - riferisce l’Amministrazione - si raccomanda agli automobilisti di prestare particolare attenzione, specialmente in corrispondenza degli incroci. Le pattuglie della polizia locale saranno sul posto a vigilar e a sanzionare ove ci fossero comportamenti contrari a quel che prevede il Codice della Strada». Comportamenti che, in questi tre mesi, non sono mancati: spesso diversi automobilisti hanno percorso via S. Daniele in contromano, creando situazioni di pericolosità. Anche ai confini con Sacro Cuore di Romano, la situazione è stata spesso difficile, a causa della deviazione per Cassola. •

E.S.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1