CHIUDI
CHIUDI

05.06.2019

Giunta, squadra che vince... si cambia

Il sindaco Cristiano MontagnerAlessandra DissegnaLuca FerronatoIl vicesindaco Valentina FiettaMichele Ferronato
Il sindaco Cristiano MontagnerAlessandra DissegnaLuca FerronatoIl vicesindaco Valentina FiettaMichele Ferronato

Cristiano Montagner scioglie le riserve e svela la composizione della nuova Giunta misquilese. Una squadra in cui il primo cittadino avrà ancora una volta accanto, come sua vice, Valentina Fietta, ma che per il resto appare del tutto rinnovata. A sostituire i tre assessori del precedente mandato che non si sono ricandidati, ci saranno infatti la libraia Alessandra Dissegna e l'ingegnere Luca Ferronato, già consiglieri di maggioranza negli ultimi cinque anni, e il neo eletto Michele Ferronato, architetto. Il consigliere Giuseppe Speggiorin è stato riconfermato capogruppo di maggioranza. «La scelta del team non si è basata esclusivamente sulle preferenze ricevute dagli eletti – ha spiegato il sindaco –: abbiamo tenuto conto anche delle competenze dei singoli e della continuità che poteva essere garantita da chi ha già maturato un'esperienza amministrativa. Anche i consiglieri, in ogni caso, avranno un ruolo importante e a ciascuno sono state affidate una serie di deleghe». Le novità non si fermano tuttavia ai nomi. Montagner, che terrà per sé bilancio, tributi, sociale, sicurezza e affari generali, ha infatti ridefinito anche gli ambiti d'azione, abbinando alle deleghe tradizionali una serie di nuovi referati coincidenti con i temi sui quali l'Amministrazione porrà l'accento: ad esempio l'inclusione e la disabilità per quanto riguarda il sociale, lo sviluppo dei processi partecipativi e poi la semplificazione burocratica e i progetti sovracomunali e di smart city. Questi due ultimi ambiti sono stati affidati a Fietta, che manterrà anche le attività economiche e la progettazione europea. «Con l'introduzione del concetto si smart city – ha chiarito la stessa – vorremmo far diventare il nostro Comune un collante fra l'Asolano e il Bassanese, come chiestoci dalla categorie economiche». La promozione della partecipazione sarà cura della new entry Michele Ferronato, che si occuperà anche di urbanistica e tutela del territorio. «Tra i primi impegni ci sono la revisione del Pat, con l'idea di creare un Pati intercomunale – ha riferito –, e il recupero di aree dismesse». La messa a punto di un piano del traffico per mitigare l'impatto della Spv e il rilancio degli impianti sportivi sono invece i primi temi del neoassessore allo sport, allo sviluppo sostenibile e ai lavori pubblici Luca Ferronato, mentre per Alessandra Dissegna, referente per la cultura, l'istruzione, le politiche giovanili, l'associazionismo e le pari opportunità, sarà importante dare continuità ai progetti già avviati, in primis la collaborazione con gli assessori alle politiche giovanili del territorio e poi la giornata ecologica, che dovrà essere riproposta con un maggior coinvolgimento delle associazioni. Per Montagner il primo impegno sarà l'abbassamento dell'Imu dello 0,1%. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

C.Z.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1