Bassano del Grappa

Moto si schianta contro un'auto. Muore sul colpo padre di 2 figli

Viale Vicenza, il luogo del tragico incidente tra auto e moto dove ha perso la vita il muratore 53enne (Foto G. Ceccon)
Viale Vicenza, il luogo del tragico incidente tra auto e moto dove ha perso la vita il muratore 53enne (Foto G. Ceccon)
Viale Vicenza, il luogo del tragico incidente tra auto e moto dove ha perso la vita il muratore 53enne (Foto G. Ceccon)
Viale Vicenza, il luogo del tragico incidente tra auto e moto dove ha perso la vita il muratore 53enne (Foto G. Ceccon)

Tragedia nel pomeriggio di ieri in viale Vicenza: nello schianto tra un'auto e una moto ha perso la vita Calogero Alain Alongi, 53 anni, muratore, padre di due figli, separato e originario di Trapani, ma da tempo residente nel Bassanese, dove conviveva con la compagna Lorena Battocchio, in via Piave. Il terribile impatto con una Lancia Musa, in fase di svolta, condotta da un pensionato non gli ha lasciato scampo. Troppo gravi le lesioni riportate in varie parti del corpo: il casco, per il violento impatto era aperto a metà. Gli operatori sanitari dell'ospedale San Bassiano non hanno potuto far altro che constatare il decesso del motociclista. I rilievi, con le indagini, sono stati affidati agli agenti della polizia locale dell'Unione Bassanese. Dell'incidente mortale è stata avvisata anche la procura di Vicenza: il pm Luigi Salvadori ha aperto un fascicolo per omicidio stradale. Nel registro degli indagati, quale atto necessario, anche a tutela dell'indagato, con tutta probabilità verrà iscritto Giovanni Fiorese, 81 anni, residente a Sant'Eusebio, e alla guida della Lancia Musa. L'anziano, sotto shock, è rimasto a disposizione degli inquirenti per l'intera durata dei rilievi.

 

 

Le indagini sono in corso per la ricostruzione della dinamica, necessaria ad accertare le responsabilità dell'incidente, alla base del quale, in una prima e sommaria ipotesi, sembra esserci una mancata precedenza. Verso le 17. Calogero Alain Alongi, residente in città da circa 5 anni, e dipendente di una ditta edile di Asti, stava percorrendo viale Vicenza in direzione Bassano in sella alla sua moto Bmw, quando, all'altezza del complesso dove hanno sede diverse attività commerciali è avvenuto l'impatto con la Lancia Musa, condotta da Fiorese che, proveniente da via Pecori Giraldi, svoltava a sinistra verso il parcheggio. Forse l'anziano non ha visto la moto arrivare. L'impatto tra i mezzi è stato violentissimo. Il motociclista è stato sbalzato ad alcuni metri di distanza, la moto oltre il ciglio stradale, il casco spaccato a metà. Con tutta probabilità la morte è stata immediata. All'incidente hanno assistito alcuni testimoni, ascoltati nella serata di ieri dagli agenti. Pare che la velocità del motociclista fosse abbastanza elevata, ma non tanto da giustificare un impatto tanto violento. Gli accertamenti quindi punteranno a verificare anche se Alongi stesse rispettando i limiti fissati in quel tratto di strada.

 

 

L'allarme è stato immediato. L'ambulanza del San Bassiano è arrivata in viale Vicenza in pochi minuti, ma le condizioni del motociclista non hanno permesso agli operatori sanitari di operare alcuna manovra di rianimazione. Calogero Alain Alongi è deceduto praticamente sul colpo. Fiorese è rimasto a disposizione degli inquirenti. Sconvolto e disperato. La strada è rimasta chiusa in entrambi i sensi di marcia per un'ora. I bassanesi anche sui social hanno rimarcato la pericolosità di quel tratto di provinciale.