Rosà

Michele Merlo, saccheggiata la tomba. La denuncia della madre: «Gesto ignobile»

Lo sfogo di Katia Ferrari sui social. L'episodio è avvenuto nel cimitero comunale di Rosà
Michele Merlo con la mamma, Katia Ferrari
Michele Merlo con la mamma, Katia Ferrari
Michele Merlo con la mamma, Katia Ferrari
Michele Merlo con la mamma, Katia Ferrari

Razzia sulla tomba del cantante vicentino Michele Merlo, in arte Mike Bird, morto nel giugno del 2021 per un’ischemia cerebrale causata da una leucemia fulminante su cui è in corso un’indagine per omicidio colposo legato a quella che sarebbe stata una mancata diagnosi preventiva.

A denunciare l’episodio, avvenuto nel cimitero comunale di Rosà, che non è il primo, è stata la madre Katia Ferrari che sui social si è sfogata dopo aver fatto la scoperta: «Sono già arrabbiata con il mondo dove purtroppo devo e sto sopravvivendo - scrive su Instagram - Ma ancora di più con chi si permette di prendere i regali di Michele›. Rubati un anello "M" e una tazza con un bassotto. La madre poi scrive ‹Per chi fosse stato: è un gesto veramente ignobile!!! Devi solo
vergognarti».