L'addio a Rosà

Michele Merlo: i funerali allo stadio, posti per 500 persone

Vola Michele, vola come i palloncini che saranno liberati in cielo, sospinti dalle note delle sue canzoni. Oggi pomeriggio alle 17 si celebrerà il funerale di Michele Merlo, in arte Mike Bird, il cantante di 28 anni protagonista di Amici, morto per una leucemia fulminante. Sarà lo stadio "Toni Zen" di Rosà ad ospitare i 500 dell'addio. Non tutti, infatti, potranno entrare nell’impianto, che potrà ospitare complessivamente 500 persone, di cui circa 200 sugli spalti e altri 300 seduti a terra sulla pista di atletica e sul campo di gioco. La preferenza sarà data ad autorità, personaggi regolarmente registrati e invitati delle famiglia. Tutti gli altri saranno collocati nei piazzali all’esterno dello stadio, dove saranno allestiti altoparlanti che consentiranno di seguire la celebrazione. Verranno messe in atto le misura di sicurezza necessarie per le grandi cerimonie, anche in previsione dell’arrivo di numerosi esponenti del mondo della politica e dello spettacolo. È previsto anche l'arrivo del presidente della Regione, Luca Zaia.

L’omelia funebre sarà celebrata da don Carlo, parroco bolognese molto vicino alla famiglia Merlo, dopo che il parroco di Rosà, don Angelo, non avrebbe dato la disponibilità a celebrare le esequie allo stadio. Sulla querelle è intervenuto anche il sindaco di Rosà, Paolo Bordignon, che sino all’ultimo ha cercato di trovare una soluzione. «Ho saputo che i due sacerdoti si sono parlati tra loro e che alla fine la questione è stata risolta». 

Terminata la messa il funerale continuerà con un lungo omaggio a lui e al suo essere ragazzo, prima che artista e volto noto della televisione. Sarà Federico Baroni, ex compagno di squadra di Amici, ad aprire questo momento con una canzone.

 

 

Suggerimenti