CHIUDI
CHIUDI

09.03.2019

Scappa con il furgone e travolge una famiglia Un bambino gravissimo

Carabinieri e polizia municipale presidiano la zona del sinistroIl furgone schiantatosi contro il muretto dei giardini in via PizzamanoUn filmato su facebook ha documentato i primi soccorsi praticati al bambino  e alla madre
Carabinieri e polizia municipale presidiano la zona del sinistroIl furgone schiantatosi contro il muretto dei giardini in via PizzamanoUn filmato su facebook ha documentato i primi soccorsi praticati al bambino e alla madre

Una famiglia a passeggio travolta da un furgone in fuga da un controllo della polizia municipale. Un bambino di un anno e tre mesi che ha perso una gamba e sta lottando con la morte, una madre ferita, con fratture varie. E l’investitore, che guidava ubriaco, arrestato. L’incidente è avvenuto ieri pomeriggio attorno alle 17 a Marostica, all’incrocio tra via Monte Grappa e via Pizzamano, a ridosso delle mura, sotto gli occhi dei passanti inorriditi. Il mezzo condotto a gran velocità da Pietro Dal Santo, 58 anni, di Thiene, ha falciato padre, madre e due bambini. Il più piccolo, di 15 mesi, ha subìto la parziale amputazione di una gamba ed è stato ricoverato all’ospedale di Padova in prognosi riservata. La madre è al San Bassiano. Illesi papà e primogenito. Tutto è iniziato con un controllo di routine della polizia locale. In via Monte Grappa la pattuglia ha fermato Dal Santo chiedendogli i documenti. Per tutta risposta l’uomo è ripartito a velocità sostenuta. Ha percorso circa trecento metri in direzione di porta Bassano. Alla confluenza con le vie Pizzamano e Prospero Alpino, il furgone, anzichè svoltare a sinistra, ha proseguito dritto e si è schiantato contro il muretto di contenimento del giardino pubblico attiguo alle mura. Lì una giovane coppia, di nazionalità albanese, con i due bimbi, si stava gustando la giornata primaverile. Il padre, un trentenne che lavora in centro storico, è riuscito a salvare il figlio più grande, un bimbo in età prescolare. La madre si è lanciata sul passeggino sul quale riposava il secondogenito cercando di metterlo al sicuro. E’ stata travolta insieme al piccolo. Subito è arrivata la pattuglia della polizia locale. Al bimbo, in condizioni gravissime, gli agenti hanno prestato le cure d’urgenza. Dal Santo, sceso dal furgone, si è gettato a terra. Prima che la situazione degenerasse è stato preso in consegna dai carabinieri, arrivati con i sanitari del San Bassiano e con i vigili del fuoco, ed è stato condotto in un negozio vicino, quindi nella stazione dell’Arma di via Roma dove ha rifiutato di sottoporsi al test alcolimetrico: è stato sottoposto coattivamente al prelievo e arrestato su disposizione del magistrato. Il bambino gravemente ferito è stato invece intubato sul posto e affidato all’elisoccorso che lo ha trasferito a Padova dove si trova tuttora in prognosi riservata. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Lorenzo Parolin
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1