CHIUDI
CHIUDI

16.10.2019

Medico indagato
Dirottava i malati
in studio privato

L’accesso all’ospedale di via Dei Lotti (Foto Archivio)
L’accesso all’ospedale di via Dei Lotti (Foto Archivio)

MAROSTICA. È accusato di aver “dirottato” i pazienti dalla sanità pubblica al suo studio privato. Per questo un dermatologo di 72 anni, originario di Marostica,  tra i fautori del Melanoma Day la giornata mondiale contro i tumori della pelle, che all'inizio aveva organizzato all'ospedale di Bassano, attualmente titolare di un prestigioso studio a Padova, è ora indagato per abuso d’ufficio. 

 

Stando alle contestazioni della Procura alcuni pazienti che arrivavano nel suo studio convenzionato con l’Usl 6 , se necessitavano di ulteriori accertamenti, venivano informati sui tempi di attesa: pressoché immediati nell’ambulatorio, in privato, e più dilatati con il servizio sanitario. In almeno 6 casi accertati la prestazione - ritengono gli inquirenti - è stata pagata in nero, senza fattura. 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1